Tarocchi e Denaro: Quali Carte per la Situazione Economica?

Domande e Risposte sui Tarocchi!

"Come pormi delle domande in maniera corretta per la situazione economica e quali lame sono più indicative nelle risposte?
Esempio: Imperatrice, Cavaliere di Coppe e Sei di Denari sono significative per sapere se vi sarà una possibilità di entrata di soldi?"





Porsi la domanda in modo corretto dipende da cosa si vuole sapere.
Se vuoi conoscere la tua situazione economica puoi fare proprio questa domanda, ossia chiedere alle carte di mostrarti qual è la tua situazione economica.

Puoi estrarre una carta che esprime la tua posizione, il tuo atteggiamento nei confronti del denaro, perché il nostro atteggiamento influisce tantissimo nella nostra relazione con i soldi.
Quindi la carta rappresenterà Come mi rapporto rispetto al denaro e poi tre carte sotto che esprimono Come appare la situazione economica, come sta evolvendo.

Quali carte sono più significative? Quelle di Denari perché più connesse con l'elemento Terra che, oltre al denaro, include anche il lavoro, l'abitazione e il cibo. L'elemento Terra li racchiude tutti.

La risposta è influenzata anche dal numero della carta, che esprime il suo grado.
Un Asso di Denari, essendo di grado 1, è una carta che parla di un nuovo contratto, una cosa nuova relativamente all'ambito Terra che si sta affacciando nella tua vita, una nuova iniziativa economica.


Imperatrice, Cavaliere di Coppe e Sei di Denari è una stesura indicativa perché è presente una carta di Denari che è il seme più specifico e quindi gli Arcani stanno dando un'indicazione proprio in questa direzione. E' possibile che questa Imperatrice sia tu che debba padroneggiare la situazione.

Abbiamo presente l'Imperatrice: è seduta sul suo trono, è la somma delle quattro Regine, quindi non è solo la Regina di Denari, ma è colei che riesce a gestire tutti e quattro gli ambiti, quello delle emozioni, l'energia del Fuoco, quella dell'Aria, oltre a Denari, ovviamente, e li racchiude tutti.

Poi c'è Il Cavaliere di Coppe, una carta che esprime movimento, connessa alla parte emozionale, quindi è un muoversi legato a un sentire profondo che porta verso il Sei di Denari, una carta che parla di equilibrio a livello di entrate.
Il Sei è la carta della quotidianità: quello che ci arriva è quello che ci serve, quello che ci appaga, magari non ci sono extra, ma tutto quello di cui abbiamo bisogno ci arriva.

Direi che questa stesa indica la necessità di avere padronanza della situazione, prendere in mano la situazione e avanzare, non in maniera combattiva come farebbe un Cavaliere di Spade, agguerrito e deciso, ma guidata dal cuore, da un sentire profondo, dalle emozioni, un agire per andare nella direzione della completezza, dell'avere ciò che serve.

In questa Imperatrice vedo anche un non indietreggiare, non tentennare, non aver timore di "non essere in grado di". L'Imperatrice è perfettamente in grado di gestire tutto, gestisce un impero!

Deve averne consapevolezza, deve averne coraggio, deve muoversi senza farsi guidare dalla rabbia, ma dal suo sentire, per andare verso qualcosa che le fa bene, che la fa stare bene, qualcosa che anche nello spostamento, nel cammino, la nutre perché Coppe è un seme che rimanda anche ad accogliere il nutrimento.

Agendo in quel modo ci sarà il soddisfacimento delle nostre esigenze. Magari non si metterà da parte, con il Sei di Denari non si accumula, ma le nostre esigenze sono soddisfatte.

Se hai delle domande da fare, delle curiosità, se ci sono delle cose che vorresti sapere sui Tarocchi, lascia il tuo commento e risponderò nei prossimi video.

Se invece vuoi iniziare studiare i Tarocchi o migliorare la tua conoscenza degli Arcani, questo è il corso che fa per te.

pubblicato il 18/04/2018

©2018-2022 Bianca Adriano - Privacy, cookie, GDPR etc.